Appuntamento con lo Sponsor…PIZZERIA PANDINI

Di certo non vogliamo che i nostri tifosi stiamo a pancia vuota…ed è per questo che SBF, che pensa  a tutte le vostre esigenze, ha stretto una bellissima partnership con PIZZERIA PANDINI.

Pizzeria Pandini si trova in VIALE PO 30, a due passi dal centro di Ferrara! Oltre ad un personale veramente ospitale e simpatico, troverete una marea di prelibatezze in grado di assecondare qualsiasi tipo di palato!!! Dai primi piatti veloci per una gustosa pausa pranzo a delle deliziose pizze da gustare in compagnia!

Approfittate del 15% DI SCONTO pensato solo ed esclusivamente per gli amici della SBF!!! Ma soprattutto non perdete le grandi occasioni pensate da Pizzeria Pandini per voi, come la possibilità di ricevere direttamente la pizza a casa vostra (dal lunedì al venerdì), oppure le bellissime serate a tema, tra cui la prossima SABATO 2 MARZO, DALLE ORE 20:30, con una entusiasmante serata con GIROPIZZA CON DELITTO, per mangiare e giocare in compagnia!

Che aspettate?? Non rimanete affamati! Andate a trovare i nostri nuovi amici in VIA PO 30, oppure contattateli al 0532/772232 o, in alternativa, al 345/9231889 e fate una capatina sul loro profilo Facebook (https://www.facebook.com/Pizzeria-Pandini-225904607424064/) e cacciateci sopra un bel like!!!

Il mondo SBF

Grande ritrovo per tutto lo staff della SBF e per gli sponsor, che si sono riuniti lo scorso mercoledì per poter stare insieme e porre le basi per il futuro della SBF tra una chiacchiera e una risata. Dopo i convenevoli di rito parola al presidente Roberto Gullini che, oltre a rimarcare l’affiatamento venutosi a creare con gli sponsor, esprime il desiderio che si possa continuare insieme il più a lungo possibile insieme, per poter proseguire tutti insieme, in un gruppo coeso, per togliersi tutti quanti delle grosse soddisfazioni. Ruolo di rilievo, oltre alla compagnia e alla simpatia di tutti, lo ha ricoperto anche il presidente dell’AVIS Ferrara, Sergio Mazzini, il quale ha calorosamente abbracciato tutta la Scuola Basket Ferrara, esaltandone lo spirito sportivo e di gruppo che la contraddistingue, e ribadendo come la amicizia sua e dell’Associazione con la Società sia più che mai viva ed energica, mettendosi in prima linea per sostenere da vicino le sorti della SBF. A contorno, anche un momento di riflessione dello stesso Mazzini, il quale ha ricordato quanto di buono fatto da parte di tutti i collaboratori dell’AVIS e gli obiettivi che si intende prefiggere per sensibilizzare ulteriormente la cittadinanza all’operato dell’Associazione, avvicinandola per farle toccare con mano questa bellissima realtà.

Speciale BASKIN

La Scuola Basket Ferrara si è sempre contraddistinta per avere come unica regola quella di trasmettere a tutti la passione per la palla a spicchi, in maniera incondizionata. Ed è da questa filosofia che, in collaborazione con Matteo Vaianella, nasce l’idea di iniziare il progetto Baskin, per offrire a tutti l’ebrezza di poter calpestare il parquet ed emulare i propri idoli.

Il nostro amico Matteo, allenatore nazionale di Baskin e operatore sportivo per disabili ASL, ci spiega brevemente di cosa si tratta.

“Il Baskin è un nuovo modo di concepire lo sport e muove i primi passi nel 2003 – esordisce Matteo – avendo come obiettivo quello di integrare le persone con disabilità di differente tipo, facendoli interagire tra di loro, per permettere a loro di esplorare nuovi confini di sè e potenziare le proprie abilità. In tal maniera, senza escludere nessuno (le squadre sono miste e non sono suddivise per tipologie di disabilità o  età) si cerca di creare un contesto inclusivo, socializzante e ricco di significato, vista la presenza anche di persone normodotate.Nonostante sia una disciplina abbastanza recente (ha iniziato a prendere piede solamente nel 2003), in poco tempo si è fatta conoscere per la sua enorme capacità di sviluppare la personalità dei partecipanti, proponendosi come un vero e proprio laboratorio di società, essendo il caposaldo del Baskin il rapporto tra sport, educazione ed integrazione”.

Nel corso della chiacchierata Matteo spiega concretamente quali siano questi fattori che caratterizzano il Baskin: “Basti pensare che il regolamento del Baskin prevede solamente dieci regole, per conferire al gioco una incredibile dinamicità e imprevedibilità. Questo nuovo sport è stato pensato apposta per permettere a persone normodotate e diversamente abili di giocare nella stessa squadra, influendo sulla elasticità mentale dei partecipanti, vista la pochezza delle regola e la loro versatilità. Le ferree regole degli sport ufficiali non permetterebbe che venissero perseguiti gli obiettivi del Baskin”.

Coinvolto da questa idea, Matteo non esita a prefiggere gli obiettivi che si intende perseguire praticando questo sport, che sono quello di migliorare le persone coinvolto dall’aspetto motorio a quello cognitivo-emoziale e relazionale, spingendo i ragazzi ad essere intraprendenti rispettando sempre compagni, avversari e ufficiali di gara.

“I ragazzi che hanno provato questa esperienza sono veramente entusiasti, anche perchè accompagniamo questo percorso di crescita della personalità ad un percorso agonistico, che vede la Calimero come squadra partecipante del campionato provinciale che è iniziato lo scorso fine settimana”.

Ringraziamo Matteo per il tempo concessoci per parlare di questa opportunità data a tutti. Non rimane che estendere l’invito a chiunque abbia voglia di conoscere questa bellissima realtà, all’insegna dello sport, dell’integrazione e dei colori della Scuola Basket Ferrara!

 

Serie D/Girone B – 18° Giornata

Scuola Basket Ferrara – Basket Bellaria 59 – 86

21 – 17; 11 – 16; 15 – 31; 12 – 22

Romagnoni 10, Bertocco 15, Bereziartua 3, Cattani 2, Rizzati 8, Malaguti 12, Vicini 2, Pigozzi 7, Proner.

Allenatori: Schincaglia, 1°assistente: Barilani

Sconfitta bugiarda per la serie D della Scuola Basket Ferrara, che riesce a tenere testa ad una Bellaria con tanto talento offensivo, ma subisce un parziale da cui non riesce a rialzarsi nel terzo periodo, che di fatto chiude la gara. Inizia la partita e SBF grazie alla difesa e al contropiede riesce a chiudere in vantaggio la prima frazione. Nel secondo parziale è ancora SBF a dettare i ritmi, ma sul finire di quarto il maggior talento degli ospiti riesce a sovvertire il risultato e manda alla pausa lunga Bellaria in vantaggio di una sola lunghezza. Al rientro in campo Bellaria mette le marce alte e a suon di canestri dalla lunga distanza scava il divario. SBF prova a tenere la scia ma Bellaria continua a macinare punti. All’ultima mini paisa è +17 Bellaria. Nell’ultima frazione SBF prova una timida reazione ma gli ospiti controllano il ritmo e riescono a portare a casa i 2 punti in palio. Finisce 59 – 86. Prossimo appuntamento in trasferta venerdi 16/02/18 contro i Giardini Margherita alle ore 21.30.

U18 Elite – 17° Giornata

Fortitudo – Scuola Basket Ferrara  75 – 56

18 – 10; 25 – 7; 17 – 22; 15 – 17

Rimondi 2, Ghirardi 3, Trinca, Calori 4, Tolentino, Federici 2, Levratto 2, Piunno 6, Bertoni 3, Bonora 3, Di Giusto 31, Tolentino.

Allenatore: Mancin, 1° assistente: Barilani

Sconfitta per l’under 18 elite della Scuola Basket Ferrara che conduce una gara dalle due facce. Inizia la gara e i giovani bianconeri appaiono subito concentrati sulla gara, riescono a limitare il potenziale della Fortitudo e per metà della prima frazione riescono a condurre nel punteggio, quando però i padroni di casa alzano il livello in difesa, prendono in mano le redini del gioco. Nella seconda frazione SBF non è più determinata come nella prima e questo gioca a favore della Fortitudo che in maniera cinica punisce ogni errore dei giovani estensi. A metà gara sembra una partita già finita sul 43 a 17. Nella ripresa però esce tutto il cuore e orgoglio SBF che grazie alla difesa e alla costruzione in attacco riesce a ritornare in partita. Ultimo periodo ancora più indicativo per i bianconeri che a 3 minuti dal termine sono solamente a 10 punti di svantaggio ma i padroni di casa non permettono il rientro in gara degli ospiti. Finisce 75 – 56 Fortitudo. Prossimo appuntamento tra le mura amiche sabato 17/02/18 alle ore 18.00 contro Cesenatico.

Gli altri risultati…

Under 18 Regionale Girone D – 14ª giornata

U.P. Calderara – Scuola Basket Ferrara       85 – 41

22-9; 16-15; 23-8; 24-9

Brescanzin 4, Remondi 1, Anania 13, Pasquali, Rossi 9, Molinari 2, Pambianchi, Braga, Zavatti 8, Gamberoni 4.

Allenatori: N. Pinnavaia, F. Ferrara

Prova ardua per i bianconeri contro la seconda forza del girone. La prima spallata alla partita la danno i padroni di casa, tuttavia SBF reagisce e nel corso del secondo periodo ritorna anche -9 giocandosela alla pari fino alla sirena di metà gara. Al rientro dagli spogliatoi però Calderara accelera e grazie ad una grande intensità difensiva recupera molti palloni convertiti in punti facili. Anche nell’ultimo periodo Calderara non abbassa l’intensità del gioco aumentando il vantaggio fino alla sirena finale.

Under 13 Regionale “A” girone “E” – 11^ giornata

Scuola Basket Ferrara – Meteor Renazzo    35 – 65

8-28, 11-11,10-12, 5-18

Bonaguro A. 12, Cazzanti 5, Altieri, Daia, Gambetti 2, Bonaguro C. 4, Bennardo 7, Bottoni, Fels 1, Correggioli 2, Castellari

 

Inizio difficile senza fare canestro ma con occasioni facili. Dopo qualche minuto Renazzo migliora la percentuale dilatando la differenza . SBF senza precisione e contratta riesce a reggere solo il secondo e terzo quarto ma cedendo di nuovo nell’ultimo. Una differenza di punti che da merito alla prima in classifica imbattuta ma che non rispecchia i valori evidenziati in campo, che nei momenti di gioco aperto e fluido, sono stati molto simili.

 

U16 Elite – 15° Giornata

Scuola Basket Ferrara  – Basket95 Faenza 70-72

13 – 23, 18 – 17, 24 – 12,15 – 20

Milosavljevic Ne, Vincenzi 3, Volinia, Ferraro 17, Pasqualini Ne, Canali, Manfrini 9, Biavati, Ruina 31, Bondensani 2, Brescanzin 4, Zucchelli 4.

Allenatore: N. Schincaglia, 1° Assistente: F. Bereziartua

Grossa delusione per l’Under 16 Elite della SBF, che sul filo del rasoio perde l’occasione per conquistare una grandissima vittoria casalinga contro il Faenza al termine di una entusiasmante rimonta, che però non è finita nel migliore dei modi. Il primo quarto è letteralmente da dimenticare per i bianconeri, che sono in letteralmente in balia degli avversari. Difesa e gioco stentano a decollare e Faenza ne approfitta. Dopo i primi dieci minuti da incubo, i bianconeri si svegliano ed iniziano a fare sul serio, mettendo letteralmente alle corde gli ospiti. Il gioco è fluido ed efficace e gli avanti vanno a canestro con una precisione chirurgica. Nel corso dei due parziali centrali la SBF tocca anche i tre punti di vantaggio, recuperando alla grande i dieci punti di scarto subiti nel primo quarto. Negli ultimi dieci minuti accade l’impensabile. Il canestro avversario inizia ad apparire stregato, e il quintetto estense sciupa troppe occasioni, concedendo a Faenza l’occasione per recuperare e superare a ridosso della sirena i padroni di casa. La rabbia per la sconfitta è tanta, e siamo certi che servirà per fomentare i nostri ragazzi per il prossimo incontro di campionato.

 

 

U15 Elite – 15° Giornata

Scuola Basket Ferrara – Cestistica Argenta  45 – 87

8-22, 14-23, 8-27, 15-15

Glinos 8, Filippi 4, Casarano, Gullini 2, Trabelsi 1, Maietti 9, Magri 8, Buriani C. 3, Trinca 4, Fortini 2, Buriani G 2, Corbacella 2.

Allenatore: D. Bonora, 1° Assistente: E. Etame

Non riesce ad imporsi l’Under 15 Elite della SBF, che casca sotto i colpi di Argenta, pagando caro le troppe disattenzioni e una partita un po’ troppo isterica, che vede i bianconeri protagonisti di parziali di gioco altalenanti e discostanti. I primi dieci minuti scuotono nelle fondamenta il quintetto di coach Bonora, che nel secondo parziale si riprendono e cercano di rimettere la partita in carreggiata, serrando i ranghi difensivi e provando a giocare in maniera diligente ed ordinata. Dopo venti minuti di gioco si va all’intervallo sul 22-45. Il terzo parziale riprende il copione del primo, con Argenta che prevale sull’avversario e mette a referto dei canestri decisivi per mettere in cascina i due punti. Si sveglia troppo tardi la SBF, che disputa un buon ultimo parziale, in cui mette in difficoltà gli avversari, costringendoli a chiuderlo in parità. I bianconeri devono necessariamente ripartire dal buon ultimo parziale disputato per poter chiudere alla grande il campionato e riscaldare il cuore dei sostenitori bianconeri.

U13 Regionale “B” – 13° Giornata

Scuola Basket Ferrara “B” – Basket Academy Mirabello  77 – 25

18 – 5;16 – 8; 18 – 8; 25 – 4.

Ferroni (K) 6, Berra 3, Bertoncelli  4, Boarini  6,Chapman 2, Chieregato 8,Colantoni 9,Dioli 17, Marinaccio 12, Natali  2, Onorato 4,Sanguettoli 4.

Allenatori: Boccia, 1^ assistente : Bereziartua.

Siamo arrivati alla terza giornata di ritorno del campionato e i ragazzi di coach Boccia ospitano la compagine di Mirabello. Le due squadre hanno affrontato nell’ultima giornata le due equipe più forti del nostro girone Renazzo e San Giorgio di Piano, rimediando entrambe delle pesanti sconfitte. In classifica le due compagini hanno iniziato il girone di ritorno con gli stessi punti e quindi ci si aspetta un match emozionante ed equilibrato. La partita inizia e i nostri ragazzi partono alla grande, con azioni veloci finalizzate da canestri semplici, complice una  grande difesa da parte di tutta la squadra. Primo parziale dominato con il tabellone che recita 18-5. Nel secondo periodo i nostri ragazzi subiscono un ritorno degli avversari, che non ci stanno a perdere e cercano in tutti i modi di recuperare, ma fortunatamente non ci riescono e subiscono un altro parziale che indirizza la partita sui binari giusti per i bianconeri. Nel terzo e quarto tempo la nostra squadra aumenta il divario e va a canestro giocando insieme, passandosi la palla in maniera ordinata e precisa. Bravi bravi bravi, che bello vedervi giocare così, ci avete dimostrato che mantenendo la calma e giocando in maniera rilassata, sapete difendere bene e attaccare con maggiore determinazione tirando poco da fuori e andando a cercare di guadagnarsi i punti in area. Prossima partita (Sabato 17/02 alle re 18) sarà a San Giorgio di Piano, contro i secondi in classifica, squadra molto forte sia fisicamente che tecnicamente, però non dobbiamo partire già perdenti, lottiamo e diamo tutto quello che abbiamo perché nel basket può succedere di tutto. Forza ragazzi siete fantastici continuate a farci sognare. Forza SBF.

 

Campionato Interregionale Baskin – Calimero Baskin Team SBF

Domenica 4 febbraio ha finalmente avuto inizio il campionato inter-regionale di Baskin. Le sette squadre del territorio si sfideranno in una serie di partite, da qui a giugno, per poi decretare il nuovo campione regionale. La prima giornata ha avuto luogo a Bologna, dove le squadre sono state accolte nella palestra dell’ospitante PGS Welcome Baskin. Ad inizio mattinata si sono sfidate le due squadre ferraresi, l’Anfass e il Calimero Baskin Team SBF, dando il via ad un’emozionante partita di apertura. Dopo un primo tempo di riscaldamento, in cui i punteggi sono rimasti piuttosto stabili, il Calimero ha iniziato a prendere il volo. La squadra ha giocato bene le sue carte, con buoni schemi e capitalizzando nel migliori dei modi le occasioni offensive create. L’Anfass ha provato a tenere testa, ma la partita di è conclusa con un punteggio di 57-24 per il Calimero Baskin Team SBF, che si è portato a casa la vittoria. Dopo questa si sono disputate altre due partite, che hanno visto vincitrici i Baskin Brothers di Molinella contro i Tre Colli Baskin e l’ASDD Baskin Faenza contro il PGS Welcome Bologna. Per chiunque fosse interessato, o anche solo incuriosito da questo sport, informiamo che la terza partita di campionato, che si disputerà domenica 11 Marzo, sarà giocata proprio a Ferrara, presso la palestra di Pontelagoscuro, e l’ingresso sarà aperto a chiunque abbia piacere a vederla.