Under 13 Elite – Prima Fase

Scuola Basket Ferrara – Stars Basket 52 – 75

(14 – 17) (13 – 21) (13 – 20) (12 – 17)

BONSI 12, BRUNI, CHIOLLE n.e., DE GENNARO 11, FARITE 6, GIOVINAZZO, MENINI, RAMBALDI, SCAFIDI 4, SUSANNI 13, TONIOLI 4, VANZINI 2

Allenatore: Nicola Susanni, Assistente allenatore: Lorenzo Bergamini

Inizio di partita positivo per i ragazzi SBF che riescono subito a segnare portandosi in vantaggio, ben presto però raggiunti dagli avversari che iniziano a segnare di più e a correre in contropiede. Gli avversari muovono molto bene il pallone e il loro gioco coinvolge tutti i giocatori in campo; i nostri, al contrario, spesso tirano in modo forzato o senza far girare la palla. I ragazzi di coach Susanni faticano molto anche in difesa: gli avversari difendono in maniera aggressiva ed intensa e fanno sì che, in questa frazione di gioco, i nostri perdano diversi palloni. Nel secondo quarto i nostri ragazzi trovano più spazio per penetrazioni in area, riuscendo, specialmente con Susanni, a portare a casa diversi falli e andando in lunetta per i liberi. Nota dolente è ancora una volta un’insufficiente difesa, che permette agli avversari di muovere efficacemente il pallone sul perimetro, penetrare e andare in contropiede. In questo periodo la SBF subisce un parziale di 0 – 11. Nonostante i tagliafuori non fatti, Bonsi e Farite riescono a prendere rimbalzi difensivi ed offensivi e a fare canestri importanti. Gli ultimi canestri del quarto ricuciono le distanze dagli avversari: sono canestri trovati a seguito di buone collaborazioni offensive dei ragazzi di coach Susanni. Si torna negli spogliatoi in svantaggio (27- 38).

Al rientro in campo, dopo l’intervallo, gli avversari riescono a giocare con più intensità e a segnare tre canestri consecutivi dalla media distanza. La difesa ancora una volta si fa bucare facilmente permettendo incursioni in area degli avversari. Fortunatamente dalla seconda metà del quarto, i nostri ritrovano la giusta aggressività difensiva, ma allo stesso tempo concedono diversi rimbalzi, per mancato tagliafuori. Il quarto termina nuovamente con la squadra ospite in vantaggio (40-58). Nell’ultimo periodo di gara, la SBF riesce a giocare con intensità e a mantenere la giusta mentalità, ovvero quella di non mollare mai fino alla fine, nonostante lo svantaggio, i molti errori e le ingenuità in attacco e soprattutto in difesa. La partita si conclude 52-75 a favore della squadra ospite.