Under 13 Elite – Prima Fase

Scuola Basket Ferrara – Sez. Basket Soc. Pol. Compagnia Ravenna: 50 – 67

(9 – 19) (13 – 16) (7 – 12) (21 – 20)

BONSI 3, DE GENNARO 17, ETAME 4, FARITE 4, GIOVINAZZO, GUSSON, RAMBALDI, SCAFIDI 12, SUSANNI 10, TONIOLI, TROVÒ, VANZINI

Allenatore: Nicola Susanni, Assistente allenatore: Lorenzo Bergamini

Sin dai primi minuti, la squadra ospite impone il suo ritmo e la sua intensità alla gara; sono aggressivi su entrambi i lati del campo e bravi nel far volare la palla in contropiede. L’ SBF inizia male la partita dal punto di vista difensivo, mettendo poca grinta e concedendo canestri facili, soprattutto a seguito di rimbalzi concessi agli avversari. In attacco fatichiamo a trovare il fondo della retina, sbagliando diversi canestri. Il primo quarto finisce 9-19 a favore degli avversari. Nel secondo quarto, l’SBF subisce, sia in attacco che in difesa, l’altezza dei giocatori avversari, che riescono a catturare molti più rimbalzi, anche perché spesso i nostri si dimenticano di fare taglia fuori. In attacco giochiamo in modo più corale e riusciamo a segnare su penetrazioni in area, in diversi casi anche con fallo. Sbagliamo ancora molti canestri facili da sotto, ma, in compenso, riusciamo a realizzare qualche canestro dalla media distanza a seguito di buone letture della difesa. Siamo penalizzati ancora una volta dalle molte palle perse. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 22 – 35.

Dopo la pausa lunga si torna in campo e nei primi 5 minuti del periodo, per la squadra ferrarese, è black out: palloni persi ingenuamente o successivamente a palle recuperate, diversi canestri subiti per via del mancato taglia fuori sui giocatori più alti della squadra avversaria, contropiedi subiti per disattenzioni. Dalla seconda metà del quarto i ragazzi si riprendono e rientrano in partita, mettendo intensità e rimanendo più concentrati. Sbagliamo la maggior parte dei tiri liberi su falli subiti. Il periodo si chiude con soli tre canestri dal campo realizzati per la squadra di casa. Il tabellone dice 29 – 47. L’ultima frazione di gioco si apre con i nostri ragazzi che ancora devono inseguire gli avversari. Riescono a trovare maggiori conclusioni e a realizzare più canestri. Quasi a tutti i canestri dei nostri, gli avversari rispondono facendo canestro a loro volta, mettendo anche dei tiri ben costruiti dalla media distanza. Un Bonsi con problemi di falli lascerà il campo a pochi minuti dalla fine, ma la speranza rimane viva con De Gennaro e Scafidi che guidano i compagni; quest’ultimo ad un minuto dalla fine infila una bomba che è letteralmente un’iniezione di fiducia e di carica per i ragazzi della SBF, ma purtroppo è troppo tardi. La partita si conclude sul punteggio di 50 – 67. Bravi comunque i ragazzi di coach Susanni, che nonostante abbiano giocato una partita in svantaggio sin dal primo quarto, sono riusciti a non scoraggiarsi e non mollare fino agli ultimi minuti di gara.