Under 18 Gold – 7° Giornata

Polisportiva Pontevecchio – Scuola Basket Ferrara  57-55

15-16; 13-5; 19-13; 10-21

Brescanzin , Manfrini 8, Accorsi 3, Maietti , Gullini , Vincenzi , Righini 8, Ferraro 28, Canali, Volinia, Zucchelli 5, Margate 3

Allenatore: Mancini, 1° assistente: Barilani

Esce sconfitta la U18 Gold dalla trasferta a Bologna, nella tana della capolista del girone. E’ stata una leale battaglia sportiva che ha premiato la squadra più continua nell’arco dei 40 minuti, lasciando l’amaro in bocca ai nostri, che però escono a testa alta, tra gli applausi di un pubblico molto corretto. Nel primo quarto le due squadre si fronteggiano a viso aperto. Le difese prevalgono sugli attacchi e si procede sotto il segno dell’equilibrio fino al punteggio finale di 15-16. Il Pontevecchio si dimostra una squadra ben organizzata e ben preparata fisicamente. I nostri rispondono con le loro armi: difesa e buona circolazione di palla. Nel secondo quarto si spegne improvvisamente la luce. I nostri non segnano più e riescono a racimolare solo 5 punti in tutto il quarto. Inoltre subiscono la maggior prestanza fisica degli avversari senza riuscire a tenerli in difesa. Il punteggio a metà partita recita 28-21 per i padroni di casa, che con un parziale di 13 a 5 ribaltano il punteggio.

Il terzo quarto comincia come era finito il secondo. I nostri ragazzi subiscono gli avversari, che portano il loro vantaggio in doppia cifra. L’ultimo quarto fa capire come mai il basket è uno sport meraviglioso ed imprevedibile. I nostri ragazzi ricominciano a difendere come sanno e, punto dopo punto, rosicchiano il vantaggio accumulato dagli avversari. Spinti dall’incitamento dei loro tifosi riescono ad avvicinarsi nel punteggio. Il Pontevecchio accusa il colpo e sembra capirci poco o nulla. Si arriva al rush finale con la SBF  a -6 a due minuti dalla fine. I nostri sprecano qualche preziosa opportunità per riavvicinarsi ulteriormente. A 37 secondi dalla fine il punteggio è di 57 a 49. Sembra fatta. Ma due bombe da tre punti e due ottime difese che portano ad altrettante palle recuperate, portano il punteggio 57-55 e palla in mano per l’ultimo tiro. Purtroppo la bomba della vittoria non trova la retina e la rimonta si ferma qui.

Rimane l’amaro in bocca per una sconfitta maturata nei due quarti centrali in cui i nostri ragazzi non sono riusciti ad esprimere la necessaria intensità e concentrazione che invece hanno mostrato nel primo e nell’ultimo quarto, in cui hanno dimostrato di potersela giocare con tutti. Prossimo appuntamento sabato 30 novembre al Palabarco. Palla a due alle ore 16,00 contro i pari età di Cento. E sempre e comunque Forza SBF!!!