Mese: Novembre 2019

Under 16 Gold Girone B – 9° Giornata

SCUOLA BASKET FERRARA-BENEDETTO 1964 44-68
Parziali: 13-22| 16-12 | 8-19| 7-15

Buriani 8,Borghi 2, Campini 10,Casarano 4, Elston 2, Filippi 4,Lanzoni 2,Lo re , Milosvljevic 2 , Poluzzi 12, Scagliarini.
Allenatore: Schincaglia Nicola, Primo Ass: Giovanni Remondi

Sconfitta per la SBF, che perde in casa contro Cento. Prestazione caratterizzata da una grave mancanza difensiva e di fiducia in sé stessi del gruppo dei ragazzi di Coach Schincaglia.
Primo quarto che vede fin dal primo momento i padroni di casa in grandissima difficoltà con la squadra ospite che ad alta intensità agonistica stacca subito la squadra Ferrarese chiudendo il quarto 13-22. Nel secondo quarto i ragazzi di Coach Schincaglia hanno iniziato ad impegnarsi e a giocare di squadra. Nonostante una alta intensità agonistica la squadra ferrarese rimane sul – 5 e chiude il quarto 29-34. I ragazzi di Ferrara rientrano dall’intervallo demotivati e con poca voglia di battersi. Continue disattenzioni sia offensive che difensive portano alla fine del quarto la squadra Benedetto 1964 avanti per 37 a 53 Nel quarto finale la Scuola Basket continua ad avere mancanze in tutte e due le metà campo e perde totalmente la concentrazione condannandosi a una struggente sconfitta. Il tabellone alla fine della partita segnerà 44-68.

Under 13 Elite – Prima Fase

Scuola Basket Ferrara – Sez. Basket Soc. Pol. Compagnia Ravenna: 50 – 67

(9 – 19) (13 – 16) (7 – 12) (21 – 20)

BONSI 3, DE GENNARO 17, ETAME 4, FARITE 4, GIOVINAZZO, GUSSON, RAMBALDI, SCAFIDI 12, SUSANNI 10, TONIOLI, TROVÒ, VANZINI

Allenatore: Nicola Susanni, Assistente allenatore: Lorenzo Bergamini

Sin dai primi minuti, la squadra ospite impone il suo ritmo e la sua intensità alla gara; sono aggressivi su entrambi i lati del campo e bravi nel far volare la palla in contropiede. L’ SBF inizia male la partita dal punto di vista difensivo, mettendo poca grinta e concedendo canestri facili, soprattutto a seguito di rimbalzi concessi agli avversari. In attacco fatichiamo a trovare il fondo della retina, sbagliando diversi canestri. Il primo quarto finisce 9-19 a favore degli avversari. Nel secondo quarto, l’SBF subisce, sia in attacco che in difesa, l’altezza dei giocatori avversari, che riescono a catturare molti più rimbalzi, anche perché spesso i nostri si dimenticano di fare taglia fuori. In attacco giochiamo in modo più corale e riusciamo a segnare su penetrazioni in area, in diversi casi anche con fallo. Sbagliamo ancora molti canestri facili da sotto, ma, in compenso, riusciamo a realizzare qualche canestro dalla media distanza a seguito di buone letture della difesa. Siamo penalizzati ancora una volta dalle molte palle perse. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 22 – 35.

Dopo la pausa lunga si torna in campo e nei primi 5 minuti del periodo, per la squadra ferrarese, è black out: palloni persi ingenuamente o successivamente a palle recuperate, diversi canestri subiti per via del mancato taglia fuori sui giocatori più alti della squadra avversaria, contropiedi subiti per disattenzioni. Dalla seconda metà del quarto i ragazzi si riprendono e rientrano in partita, mettendo intensità e rimanendo più concentrati. Sbagliamo la maggior parte dei tiri liberi su falli subiti. Il periodo si chiude con soli tre canestri dal campo realizzati per la squadra di casa. Il tabellone dice 29 – 47. L’ultima frazione di gioco si apre con i nostri ragazzi che ancora devono inseguire gli avversari. Riescono a trovare maggiori conclusioni e a realizzare più canestri. Quasi a tutti i canestri dei nostri, gli avversari rispondono facendo canestro a loro volta, mettendo anche dei tiri ben costruiti dalla media distanza. Un Bonsi con problemi di falli lascerà il campo a pochi minuti dalla fine, ma la speranza rimane viva con De Gennaro e Scafidi che guidano i compagni; quest’ultimo ad un minuto dalla fine infila una bomba che è letteralmente un’iniezione di fiducia e di carica per i ragazzi della SBF, ma purtroppo è troppo tardi. La partita si conclude sul punteggio di 50 – 67. Bravi comunque i ragazzi di coach Susanni, che nonostante abbiano giocato una partita in svantaggio sin dal primo quarto, sono riusciti a non scoraggiarsi e non mollare fino agli ultimi minuti di gara.

Serie D Girone A – 10° Giornata

Sanibol Scuola Basket Ferrara – Scuola Pallacanestro Vignola 63 – 80
13-15; 21-30;15-20; 14-15
Sanibol Scuola Basket Ferrara: Pusinanti D. 14, Gavagna F. 11, Rimondi R. 9, Di Giusto T. 7, Trinca A. 7, Bertocco M. 6, Grassi F. 3, Proner E. 3, Rimondi R. 2, Beccari A. 1, Vigna M. ne,  
All.re: Colantoni, Vice All.re: Ferrara
Scuola Pallacanestro Vignola: Cuzzani M. 21, Amici D. 17, Galvan N. 13, Badiali D. 11, Fiorini G. 9, Ganugi G. 6, Barbieri E. 3, Degli Angeli F., Pantaleo P., Righetti.  
All.re: Di Berardo.

Under 16 Gold Girone B – 8° Giornata

Calderara Basket – Scuola Basket Ferrara  59-56

14-13, 20-13, 7-19, 18-11

Campini 1, Filippi 6, Casarano 11, Milosavjevic, Elston, Gennari 8, Buriani 18, Lanzoni 2, Poluzzi 9, Borghi

Allenatore: Schincaglia Nicola, Primo Ass: Anania Gianmarco

Termina con una sconfitta l’ottava giornata di campionato per la Scuola Basket Ferrara. prestazione caratterizzata da una grande intensità di gioco da parte dei ragazzi di coach Schincaglia, soprattutto nel secondo tempo.

Il primo quarto vede in vantaggio la squadra di casa, che allunga sul finire del primo tempo, andando a riposo sul parziale di 34-26.

La Scuola Basket Ferrara rientra sul parquet più convinta dei propri mezzi e affronta la parte più delicata dell’incontro con grinta e caparbietà, arrivando addirittura ad essere in vantaggio per 41-45. Il quarto finale è una vera battaglia. La SBF combatte fino all’ultimo secondo ma l’ultimo tiro non porta i bianconeri all’overtime. Al suono della sirena il tabellone recita 56-53 per i padroni di casa, lasciando l’amaro in bocca agli ospiti.

Under 18 Gold – 7° Giornata

Polisportiva Pontevecchio – Scuola Basket Ferrara  57-55

15-16; 13-5; 19-13; 10-21

Brescanzin , Manfrini 8, Accorsi 3, Maietti , Gullini , Vincenzi , Righini 8, Ferraro 28, Canali, Volinia, Zucchelli 5, Margate 3

Allenatore: Mancini, 1° assistente: Barilani

Esce sconfitta la U18 Gold dalla trasferta a Bologna, nella tana della capolista del girone. E’ stata una leale battaglia sportiva che ha premiato la squadra più continua nell’arco dei 40 minuti, lasciando l’amaro in bocca ai nostri, che però escono a testa alta, tra gli applausi di un pubblico molto corretto. Nel primo quarto le due squadre si fronteggiano a viso aperto. Le difese prevalgono sugli attacchi e si procede sotto il segno dell’equilibrio fino al punteggio finale di 15-16. Il Pontevecchio si dimostra una squadra ben organizzata e ben preparata fisicamente. I nostri rispondono con le loro armi: difesa e buona circolazione di palla. Nel secondo quarto si spegne improvvisamente la luce. I nostri non segnano più e riescono a racimolare solo 5 punti in tutto il quarto. Inoltre subiscono la maggior prestanza fisica degli avversari senza riuscire a tenerli in difesa. Il punteggio a metà partita recita 28-21 per i padroni di casa, che con un parziale di 13 a 5 ribaltano il punteggio.

Il terzo quarto comincia come era finito il secondo. I nostri ragazzi subiscono gli avversari, che portano il loro vantaggio in doppia cifra. L’ultimo quarto fa capire come mai il basket è uno sport meraviglioso ed imprevedibile. I nostri ragazzi ricominciano a difendere come sanno e, punto dopo punto, rosicchiano il vantaggio accumulato dagli avversari. Spinti dall’incitamento dei loro tifosi riescono ad avvicinarsi nel punteggio. Il Pontevecchio accusa il colpo e sembra capirci poco o nulla. Si arriva al rush finale con la SBF  a -6 a due minuti dalla fine. I nostri sprecano qualche preziosa opportunità per riavvicinarsi ulteriormente. A 37 secondi dalla fine il punteggio è di 57 a 49. Sembra fatta. Ma due bombe da tre punti e due ottime difese che portano ad altrettante palle recuperate, portano il punteggio 57-55 e palla in mano per l’ultimo tiro. Purtroppo la bomba della vittoria non trova la retina e la rimonta si ferma qui.

Rimane l’amaro in bocca per una sconfitta maturata nei due quarti centrali in cui i nostri ragazzi non sono riusciti ad esprimere la necessaria intensità e concentrazione che invece hanno mostrato nel primo e nell’ultimo quarto, in cui hanno dimostrato di potersela giocare con tutti. Prossimo appuntamento sabato 30 novembre al Palabarco. Palla a due alle ore 16,00 contro i pari età di Cento. E sempre e comunque Forza SBF!!!

Under 15 Gold

Scuola Basket Ferrara – Fortitudo Bologna 69 – 66
Ferroni, Bottoni, Bertoncelli, Motta, Gambetti, Dioli, Bonaccorsi, Correggioli, Bonaguro A, Bonaguro C.
Coach: Mancin , 1° assistente: Barilani

Esaltante vittoria per il gruppo Under 15 Gold della Scuola Basket Ferrara che ha la meglio contro i pari età dell Fortitudo Bologna. La partita inizia subito nel segno SBF, che trova il canestro in maniera concreta grazie un ottima applicazione nella metà  campo difensiva, da cui nascono  numerosi contropiedi che Si concretizzano in punti. Il vero spartiacque è il secondo periodo, quando Fortitudo non grava più la  la del canestro grazie all ancora più solida difesa estense, che concede solamente 6 punti in tutta la frazione. A metà gara il tabellone segna il massimo vantaggio SBF, 43 a 24. Al rientro in campo dopo l’intervallo lungo gli ospiti fanno subito capire che non sono venuti a lasciare nulla di intentato e grazie a un fortissimo pressing riescono a diminuire lo svantaggio, i ragazzi SBF perdono un Po di lucidità e faticano a rispondere all’assalto felsineo. Ultimo periodo che assomiglia a una battaglia con gli ospiti che riescono ad arrivare a sole 3 lunghezze di svantaggio, ma con un canestro da tre punti SBF chiude definitivamente i giochi.  Vince la Scuola Basket Ferrara 69 a 63. Prossimo impegno sabato 23 novembre in trasferta sul campo della Virtù e Medicina.

Appuntamento con lo Sponsor….TOP SPORT

Gli amici di Top Sport, specializzati nella vendita di abbigliamento sportivo di alta qualità, ormai sono dei punti di riferimento per la Scuola Basket Ferrara, grazie alla collaborazione e all’amicizia che ci lega da anni.

Il rapporto tra queste due realtà si basa su delle fondamenta comuni, che sono la dedizione, la qualità e l’impegno nel lavoro svolto, ed è per questo che andiamo a conoscere meglio cosa fanno i nostri amici Giacomo e Marzia, sempre presenti nello store all’ombra del Duomo di Ferrara, in via Adelardi 3.

Il negozio si è presentato a Ferrara come primo store UNDER ARMOUR in Italia, marchio da sempre sinonimo di qualità e garanzia. Dal 2017 siamo nel cuore della città (accanto al Duomo), proponendo un abbigliamento tecnico e sportswear ricercato e di alta qualità. Nel nostro negozio, oltre ai prodotti Under Armour, la clientela può trovare tantissimi capi e accessori marcati Peak Performance, ODLO, Speedo e Moon Boot, per offrire il massimo piacere nel praticare qualsiasi tipo di sport, sia indoor che outdoor.
Con questi importanti brand abbiamo affiancato MC DAVID, marchio americano specializzato nell’attrezzatura protettiva e ausiliaria per ogni sport e, in particolare, per il basket, fornendo una vasta gamma di gambali e manicotti compressivi a livello muscolare e protettivi sulle articolazioni, nonché ginocchiere, gomitiere, cavigliere e quant’altro possa servire per gareggiare in sicurezza.
Fondamentale nel basket (ed in ogni sport di contrasto) il paradenti, e per questo ci siamo affidati alla professionalità di D-fender, altro marchio per noi importantissimo nella salvaguardia del sorriso dei nostri atleti.
Le collaborazioni con Società Sportive rappresentano il nostro contributo nel tessuto sportivo e sociale della città. Le affianchiamo e le sosteniamo, e oltre a fornire loro i prodotti, il nostro valore aggiunto è quello di informare le persone, ragazzi e anche i più giovani sulle caratteristiche proprie dei capi di abbigliamento, scarpe e protezioni, per rendere la loro prestazione più efficace, libera e sicura. Questa è una delle nostre prerogative legate ad una scelta di prodotti TOP!”
Un enorme ringraziamento vanno a Marzia e Giacomo, che ci hanno aperto le porte della loro attività e che ci hanno confidato i segreti del loro mestiere!
Con grande piacere vi aspettano in negozio, offrendo a tutti gli amici della SBF una convenzione valida per tutto l’anno che prevede uno Sconto 20% sulle scarpe Basket e un 10% su qualsiasi altro prodotto!
Non rimane che andare a trovare i nostri amici nel loro negozio a Ferrara, in via Adelardi 3, Tel:  0532099513 e indirizzo mail: topsportferrara@gmail.com.
Grazie per tutto amici!!!

Under 18 – Silver e Gold

Under 18 Silver Girone D – 4ª giornata di andata

Scuola Basket Ferrara – Gallo Basket  55 – 98

(10-22; 17-21; 8-31; 20-24)

Tartari 5, Giuriola 6, Pasqualini 13, Sottile 1, Alosi, Corbacella 12, Tartarini, Buriani 3, Bocchimpani, Bersanetti 2, Milosavljevic 1, Trinca 10.

Allenatori: N. Pinnavaia, M. Brilli

Prima partita di due nel giro di pochi giorni per l’under 18 Silver di coach Pinnavaia e Brilli contro Gallo Basket. L’inizio di partita viene giocato alla pari da entrambe le squadre, sono una serie di errori banali dei padroni di casa a regalare agli ospiti i palloni per allungare in doppia cifra già nel primo quarto. Il secondo periodo viene giocato alla pari con i padroni di casa che in attacco trovano con continuità il canestro mentre in difesa concedono troppo. Il solco decisivo viene scavato dagli ospiti nel terzo periodo, quando con molta energia fisica e tecnica annichiliscono gli estensi che non trovano armi per svoltare l’inerzia della gara.

Under 18 Silver Girone D – 5ª giornata di andata

Basket Village Granarolo – Scuola Basket Ferrara       43 – 40

(13-9; 7-11; 16-8; 7-12)

Tartari 2, Patergnani, Pasqualini 19, Sottile 3, Alosi, Corbacella 2, Giuriola, Buriani 5, Bocchimpani, Bersanetti 2, Franzè 3, Trinca 4.

Allenatori: N. Pinnavaia, M. Brilli

Partita di alti e bassi quella contro Granarolo da parte dell’Under 18 Silver SBF. L’inizio di partita viene giocato alla pari, con tanti errori da entrambi le parti ma con un sostanziale equilibrio. Il secondo quarto vede SBF recuperare lo svantaggio e chiudere in parità all’intervallo. Il rientro dagli spogliatoi sorride ai padroni di casa che raggiungono un vantaggio anche in doppia cifra. Nell’ultimo periodo SBF recupera fino al -1 ma poca precisione e lucidità impediscono agli estensi di portare a casa una vittoria ampiamente alla propria portata.

Under 18 Gold – 6° Giornata

Scuola Basket Ferrara – Cestistica Argenta 64-52

11-13; 15-8; 23-10; 15-21

 Brescanzin , Manfrini 21, Accorsi 7, Maietti 7, Gullini , Vincenzi , Fortini 2, Righini 11, Ferraro 8, Canali 4, Volinia, Zucchelli 4

Allenatore: Mancini, 1° assistente: Barilani

Si riscatta subito l’U18 Gold, che si prende una meritata vittoria contro i pari età di Argenta dopo la bruciante sconfitta subita una settimana fa a Castel San Pietro. Argenta arriva al PalaBarco ancora senza vittorie e, forse per questo, i ragazzi in bianconero partono un po’ con il freno tirato.  La maggior grinta degli avversari e la scarsa verve offensiva dei padroni di casa porta il punteggio sul 5-11 a metà quarto. Il quintetto estense reagisce, difendendosi meglio e riuscendo a ridurre lo svantaggio. Alla fine del quarto il tabellone recita 11-13. Nel secondo quarto la musica cambia e la SBF raccoglie un parziale di 15-8 che li porta a chiudere Il secondo quarto in vantaggio 26-21. Le chiavi della rimonta sono da imputare ad una difesa finalmente all’altezza e ad una miglior selezione dei tiri. Nel terzo quarto il divario aumenta ulteriormente; Argenta prova ad addormentare la partita usando in maniera sistematica la difesa a zona. Bravi i bianconeri a disinnescarla, colpendo con regolarità oltre la linea dei tre punti. Il parziale si chiude con il punteggio di 49-31 e la SBF appare in controllo Nell’ultimo quarto cala comprensibilmente l’intensità della SBF che lascia spazio agli avversari, che si avvicinano nel punteggio senza mai però dare l’idea di poter riaprire i giochi. Vince la Scuola Basket ferrara con il punteggio di 64-52, frutto di una partita mantenuta sempre sotto controllo, a parte i primi dieci minuti. La partita era da vincere e così è stato. Prossimo appuntamento domenica 24 novembre, impegnativa trasferta a Bologna contro la forte Polisportiva Pontevecchio. Sarà una bella sfida per i nostri ragazzi che siamo sicuri si faranno valere. Sempre e comunque Forza SBF!!!

Serie D Girone A – 8° e 9° Giornata

Sanibol Scuola Basket Ferrara – Peperoncino Libertas 61-56

Ritorno alla vittoria della SBF targata Sanibol nel turno infrasettimanale del campionato di serie d. I ragazzi di Colantoni sudano le proverbiali 7 camicie per venire a capo degli esperti bolognesi del Peperoncino. All’intervallo lungo sono 8 le lunghezze da recuperare per la SBF ma con un grande 3′ quarto i ferraresi ribaltano l’inerzia del match, prendono il comando della gara e non lo mollano piu’ fino alla sirena finale, quando il tabellone recita 61-56. Miglior realizzatore il giovane Gavagna.

Pol. G. Masi Casalecchio – Sanibol Scuola Basket Ferrara 73-70

23-13, 40-36, 54-52

Pusinanti 26, Bertocco 13, Beccari 6, Rimondi Riccardo 4, Rimondi Roberto 8, Rizzati 4, Grassi 5, Gavagna 4, Di Giusto, Trinca.

Allenatore: Colantoni, Primo assistente: Ferrara.

Esce sconfitta la Sanibol SBF dal difficile campo del Masi di Casalecchio. 73-70 il punteggio al termine di una partita combattuta fino alla sirena finale. Partono meglio i bolognesi che nel primo quarto prendono un margine di 10 punti complice la scarsa intensità con la quale i ragazzi di Colantoni approcciano la gara. Nel secondo quarto capitan Pusinanti suona la carica e con una serie di canestri da ogni posizione riavvicina i suoi a meno 4 all’intervallo lungo. Continua la rimonta anche nel 3′ quarto, durante il quale i ferraresi si portano in vantaggio. A questo punto si accende spia della riserva nelle energie e la squadra cede nel finale, consegnando la vittoria ai padroni di casa.

Campionato U13 Elite – Prima fase

Centro Minibasket Ozzano ASD – Scuola Basket Ferrara: 49 – 67

(9 – 13) (11 – 18) (16 – 10) (13 – 26)

Parte bene la SBF che, sin dai primi minuti, cerca di correre più degli avversari, facendo volare la palla in contropiede e realizzando così i primi canestri della gara; anche la difesa è più aggressiva e recupera diversi palloni limitando le scelte offensive degli avversari. I nostri ragazzi riescono a mantenere una buona intensità e a giocare più di squadra rispetto agli avversari. Il primo quarto finisce 9-13 a favore della SBF.

Nel secondo quarto il duello a rimbalzo è tutto ferrarese: Bonsi e De Gennaro ne tirano giù parecchi, sia in attacco che in difesa e regalano l’opportunità ai compagni di correre in contropiede. In attacco penetriamo molto di più, subendo fallo ed andando in lunetta per i tiri liberi, che realizziamo con buone percentuali. Spesso però sbagliamo molti canestri facili da sotto, mentre i giocatori di Ozzano iniziano a segnare sia in penetrazione, che dalla media distanza. Negli ultimi minuti del secondo periodo perdiamo diversi palloni per mancanza di concentrazione e attenzione. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 20-31.

Si torna in campo, dopo la pausa lunga, con la giusta mentalità e non facendosi sopraffare dagli avversari, (come è successo nelle precedenti partite) e riuscendo a giocare di nuovo con una buona intensità difensiva per i primi minuti di gara. Successivamente però, complice la stanchezza, i ragazzi di coach Susanni cominciano a concedere troppe penetrazioni e canestri facili agli avversari che giocano di squadra e continuano ad avere buone percentuali dalla media. L’SBF sbaglia da vicino canestri facili, ciononostante riesce a mantenere gli avversari a -5 punti. Il terzo periodo si chiude sul punteggio di 36 – 41 in favore dei nostri.

L’ultima frazione di gioco si apre ancora con canestri facili concessi agli avversari, ma i nostri ragazzi, guidati da De Gennaro, che mette la giusta intensità e segna canestri importanti, si portano sul +12, allungando così le distanze. Sfruttando le imprecisioni degli avversari, si continua a recuperare palloni e a prendere rimbalzi per correre in contropiede. La partita si chiude sul risultato di 49 – 67 a favore della SBF, che riesce così a portare a casa la prima partita in trasferta. Da menzionare le prestazioni di De Gennaro e Susanni, che realizzano rispettivamente 21 e 19 punti. Altrettanto importante è stata però la prova di carattere di tutti i ragazzi che, anche se con minutaggi differenti, sono riusciti a dare ognuno il proprio contributo per questa vittoria.