Under 13 Elite – Prima Fase

Scuola Basket Ferrara – Insegnare BK Rimini 57 – 61

(17 – 20) (19 – 8) (14 – 10) (11 – 19)

BONSI 8, BRUNI, DE GENNARO 15, ETAME 6, MENINI, RAFFO, RAMBALDI, SCAFIDI 7, SUSANNI 16, TONIOLI 2, VANZINI 3, VECCHIATINI

Allenatore: Nicola Susanni

La partita inizia bene per i ragazzi della SBF che per tutto il primo quarto riescono a mettere in campo un’ottima intensità di gioco, andando a segno con buone percentuali e recuperando diversi palloni grazie ad una difesa aggressiva. Negli ultimi minuti del primo periodo però, la difesa avversaria manda in confusione i nostri ragazzi, che tentano conclusioni affrettate dalle quali scaturiscono diversi contropiedi che gli avversari riescono a concretizzare riducendo le distanze. Il primo quarto si conclude con la SBF in vantaggio di 3 punti (17 – 20). Il secondo periodo si apre con una difesa aggressiva da parte dei ragazzi dell’IBR che esprimono più energia e più grinta rispetto a quelli di coach Susanni. La SBF continua a perdere molti palloni a causa del pressing difensivo di Rimini, delle troppe ingenuità e delle conclusioni offensive affrettate. La squadra commette troppi falli su tiro mandando i giocatori avversari in lunetta per liberi realizzati con buone percentuali. Questo permette alla squadra di casa di prendere vantaggio. Si conclude il secondo quarto sul punteggio di 36 – 28.

Al rientro dagli spogliatoi, la SBF continua a sbagliare canestri semplici e a perdere qualche pallone di troppo, ma nonostante ciò continua a lottare, soprattutto a rimbalzo, con Bonsi e De Gennaro che ne tirano giù una buona serie. L’IBR continua a trovare conclusioni anche con tiri difficili e mantiene il vantaggio, allungando ulteriormente le distanze. Il terzo quarto si chiude con il punteggio che dice 50 ­­- 38 per Rimini. Buon inizio dei ragazzi SBF nell’ultimo quarto di gara, nel quale riescono a mettere più intensità e più energia giocando meglio di squadra e riuscendo a cercarsi maggiormente in attacco. Una tripla di Scafidi dopo 3 minuti dall’inizio del quarto periodo carica i ragazzi che, guidati da Susanni e De Gennaro, cercano di recuperare lo svantaggio. Nota dolente per la squadra di coach Susanni, oltre alle ingenuità difensive, continuano ad essere i tiri liberi. Rimini continua a fare canestro anche contro una difesa più aggressiva. Qualche canestro in contropiede negli ultimi minuti di partita permette di ricucire lo svantaggio fino ad arrivare a 4 punti di distacco dai riminesi, ma la partita si conclude 61 a 57. Bravi comunque i nostri Under 13, che non hanno mai mollato, anche se in netto svantaggio, e sono arrivati a giocarsi gli ultimi minuti di gara alla pari con gli avversari.