Sanibol SBF IN FINALE PLAY-OFF!!!!!!!!!!

sanibol scuola Basket FERRARA – GESTER SPV VIGNOLA 87-69

(27-14; 15-22; 19-15; 26-18)

SERIE 2-1

SBF: Pigozzi 10, Ardizzoni 14, Rimondi Ri. n.e., Pusinanti (Cap.) 11, Rimondi Ro. 10, Gavagna n.e., Bertocco 11, Rizzatti 9, Grassi 11, Bereziartua 8, Beccari 3. All.: Colantoni. Ass.: Ferrara

SPV: Ganugi 13, Badiali 19, Fiorini 3, Poluzzi, Barbieri A. n.e., Barbieri E. 4, Caltabiano, Degliangeli, Cuzzani 17, Guidotti (Cap.) 10, Mazzoli n.e., Bastia 3. All.: Sacchetti. Ass.: Prandini e Zavatta

Arbitri: Moro, Politi

Al termine di tre estenuanti partite contro Vignola, esplode la gioia di tutto il palazzetto insieme ai ragazzi della SBF, che approdano alla finalissima dei playoff di categoria, valida per l’ultimo posto utile per la promozione.

La gioia dei giocatori e dei tifosi è incontenibile, e arriva al termine di una partita perfetta, giocata magistralmente dal quintetto estense, che ora insegue il sogno del salto di categoria, affilando le armi per la finale contro Correggio.

Il match comincia proprio come il turno precedente, ovvero con entrambe le formazioni che non trovano la via realizzativa per 2 minuti abbondanti, ma i bianconeri cercano subito di indirizzare a proprio favore l’incontro, capitalizzando alla perfezione tutte le occasioni sotto rete. Un ottimo gioco difensivo permette ai padroni di casa di finire i primi dieci minuti di gioco con un vantaggio di ben tredici punti, che fanno ben promettere per il proseguo del match.

L’impeto della Sanibol SBF prosegue anche nel secondo periodo con la tripla di Grassi, a cui però segue un ritorno di fiamma degli ospiti, che cercano in tutti i modi di tenere in vita l’incontro. La freddezza di Pigozzi ai liberi e le doppie magiche di Ardizzoni tengono sempre a debita distanza Vignola che, nonostante il secondo periodo vinto, fatica a dare una sterzata decisiva al match.

Al rientro dagli spogliatoi i bianconeri continuano con il medesimo canovaccio del primo tempo, con Pusinati che indica la strada ai suoi per ipotecare l’incontro. i tiri liberi tengono a galla i giallo-neri (Ganugi-Guidotti).

Una delle volte del match arriva sul finire del periodo: la zona vignolese lascia troppo libero Bereziartua, che ringrazia e punisce con 2 triple di fila.

Vignola è stanca e Ferrara sembra averne di più, come testimoniano i 26 punti segnati dagli estensi nell’ultimo quarto, dopo aver tenuto quel ritmo lì per tutta la partita. Rimondi è una furia e tutti i 10 punti portati a referto vengno segnati nell’ultima frazione, con anche giocate di pregevole fattura.

Allo scoccare dei quaranta minuti di gioco il tabellone recita 87-69 per la Sanibol SBF ed esplode la festa collettiva, per tutti i giocatori in campo e per i numerosissimi tifosi accorsi a sostenere i propri beniamini. Ai ragazzi della SBF vanno fatti i complimenti per queste tre partite giocate in maniera magistrale, in cui ciascun elemento è riuscito a dare il proprio apporto, unendosi tutti insieme per raggiungere un traguardo ad inizio stagione impensabile.

Il prossimo weekend inizierà la serie delle finali (al meglio delle 3 gare) che vedrà la Sanibol SBF affrontare il quintetto di Correggio, per sancire l’ultima squadra promossa, per cullare ancora questa bellissimo sogno.