Mese: Aprile 2017

Under 14 sconfitta

"index"
Under 14 Regionale – Girone E
Ottava giornata di ritorno
Tulipano Happy Basket – Vassalli 2G SBF 62 – 57
(20-16; 9-15; 21-12; 12-14)

Trinca 2, Maietti 7, Fortini 10, Gullini 8, Elston 4, Corbacella, Glinos 13, Gennari, Zimelli 2, Ronchi 6, Franzè. Allenatori: Bonora, Pinnavaia


 

Under 14 Regionale – Girone E
Ottava giornata di ritorno
Tulipano Happy Basket – Vassalli 2G SBF 62 – 57
(20-16; 9-15; 21-12; 12-14)

Trinca 2, Maietti 7, Fortini 10, Gullini 8, Elston 4, Corbacella, Glinos 13, Gennari, Zimelli 2, Ronchi 6, Franzè. Allenatori: Bonora, Pinnavaia

Partita avvincente e mai scontata fino all’ultimo possesso per l’under 14 di coach Bonora e Pinnavaia in trasferta a Castel Maggiore contro Happy Basket. Nel primo quarto le squadre si rispondono colpo su colpo offensivamente mentre le difese sono tendenzialmente blande. Nel secondo periodo la SBF stringe le maglie difensive e riesce a trovare buoni canestri in contropiede. Così facendo all’intervallo i bianconeri mettono la testa avanti di due lunghezze. Al rientro dagli spogliatoi la reazione dei padroni di casa non si fa attendere e in un amen l’ Happy Basket raggiunge anche la doppia cifra di vantaggio. Passata la tempesta, SBF si rimette a macinare e recuperando punto su punto si riavvicina nel punteggio. Negli ultimi minuti l’equilibrio regna sovrano e una maggiore incisività in attacco dei biancorossi permette loro di portare a casa il risultato.

Sconfitta di un soffio per l’under 16

"index"
Campionato Under 16 elite
Undicesima giornata Ritorno
Ginnastica Fortitudo – Vassalli 2G SBF 71 – 69
(22 – 17; 16 – 20; 19 – 12; 14 – 20)

Trinca 6, Di Giusto 17, Ghirardi 1, Rimondi 8, Biolcati 30, Tolentino, Conti 5, Manfrini 2, Volinia. Allenatore: Mancin, 1° assistente: Barilani, 2° Assistente: Bereziartua


Campionato Under 16 elite
Undicesima giornata Ritorno
Ginnastica Fortitudo – Vassalli 2G SBF 71 – 69
(22 – 17; 16 – 20; 19 – 12; 14 – 20)

Trinca 6, Di Giusto 17, Ghirardi 1, Rimondi 8, Biolcati 30, Tolentino, Conti 5, Manfrini 2, Volinia. Allenatore: Mancin, 1° assistente: Barilani, 2° Assistente: Bereziartua

Esce sconfitta di misura l’under 16 elite targata Vassalli 2G dalla trasferta contro la Ginnastica Fortitudo alla palestra Furla di Bologna. Partita giocata in piena emergenza numerica causa le molteplici assenze ma affrontata a viso aperto fino all’ultimo respiro dai ferraresi. Inizio di gara e l’SBF da subito segnali positivi in attacco, mentre in difesa per alcuni tratti non riesce ad arginare i bolognesi concedendo troppi rimbalzi offensivi: 22 – 17 Fortitudo alla prima sirena. Nel secondo periodo sale di colpi anche la difesa che riesce a rubare alcuni palloni e a non concedere seconde opportunità di tiro che avevano permesso alla Fortitudo di rimanere in vantaggio. Si arriva alla sirena di metà gara sul 38 – 37 Fortitudo. Nel terzo periodo ritornano i fantasmi del primo quarto, difesa poco aggressiva e rimbalzi offensivi concessi ai padroni di casa, che ne approfittano per riprendere un discreto margine di vantaggio. La SBF inizia l’ultima frazione con un parziale di 8 – 0 che rimette il punteggio in parità con ancora sette minuti abbondanti di gioco. Si procede così fino a pochi attimi al termine in cui Fortitudo trova il +2 con soli cinque secondi da giocare ma l’azione successiva, nata dopo il time out, non trova la gloria sperata. Finisce 71 – 69 Fortitudo. Prossimo e ultimo appuntamento di questa prima fase in casa sabato 8 aprile contro la P.G.S Welcome.

Perde l’under 18 regionale

"index"
Under 18 Regionale – “Trofeo Emilia Romagna” Girone R
Prima giornata
Pall- Fortitudo Crevalcore – Vassalli 2G Sanibol SBF 65 – 42
(19-12; 14-6; 17-8; 15-16)

Cervellati 3, Deugoue 10, Trabelsi 4, Pasquali 5, Gambale 11, Corrieri 2, Rossi 3, Pseneac, Anania, Gamberoni, Braga, Molinari 4. Allenatore: Pinnavaia, Ferrara


 

Under 18 Regionale – “Trofeo Emilia Romagna” Girone R
Prima giornata
Pall- Fortitudo Crevalcore – Vassalli 2G Sanibol SBF 65 – 42
(19-12; 14-6; 17-8; 15-16)

Cervellati 3, Deugoue 10, Trabelsi 4, Pasquali 5, Gambale 11, Corrieri 2, Rossi 3, Pseneac, Anania, Gamberoni, Braga, Molinari 4. Allenatore: Pinnavaia, Ferrara

Prima giornata del Trofeo Emilia Romagna per l’under 18 SBF di coach Pinnavaia e Ferrara. La partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre si decide nella parte centrale del match grazie ad una maggiore precisione dei padroni di casa che trovano punti in contropiede. Nota positiva per SBF è che non ha mai mollato e ha macinato gioco lungo tutto l’arco della partita senza mai uscirne mentalmente. Peccato per la poca lucidità sotto canestro dopo aver creato un buon tiro.

Under 18 elite vittoriosa allo scadere

"index"
Under 18 Èlite – Coppa Emilia Romagna
Quinta giornata di andata
Vassalli 2G Sanibol SBF – New Flying Balls 75-72
(24-26, 18-18, 17-22, 16-6)

Levratto 3, Piunno 7, Scapoli 2, Gavagna 19, Arisaldi, Biolcati 17, Bertoni, Brescanzin, Bonora, Bentivogli 17, Volpin 8, Ramazziotti 2. Allenatori Bonora, Rimondi.


 

Under 18 Èlite – Coppa Emilia Romagna
Quinta giornata di andata
Vassalli 2G Sanibol SBF – New Flying Balls 75-72
(24-26, 18-18, 17-22, 16-6)

Levratto 3, Piunno 7, Scapoli 2, Gavagna 19, Arisaldi, Biolcati 17, Bertoni, Brescanzin, Bonora, Bentivogli 17, Volpin 8, Ramazziotti 2. Allenatori Bonora, Rimondi.

Vittoria al fotofinish soffertissima per l’under 18, che batte in casa l’imbattuta (nella seconda fase) Ozzano e conquista il primato. Per quaranta minuti si gioca sul filo dell’equilibrio, con vantaggi che non superano mai le dieci lunghezze e sono i ferraresi a mettere a segno il primo parziale con una serie rapidissina di canestri. La difesa però è spenta e gli ospiti ne approfittano colpendo in contropiede. Quando le percentuali dell’SBF calano infatti Ozzano si porta avanti nel punteggio, con un attacco che sembra inarrestabile. Il copione nel terzo periodo non cambia anzi, la pressione manda in confusione i ragazzi di coach Bonora che iniziano a perdere palloni, oltre a non svegliarsi nè in difesa nè a rimbalzo. Nel momento migliore di Ozzano però fortunatamente entrano tre tiri dalla distanza che consentono ai bolognesi di non allungare in maniera decisiva. Ed ecco che a cinque minuti dalla fine, quando sembra davvero difficile raddrizzare la partita, arriva la reazione di orgoglio targata SBF: la difesa è perfetta e i palloni rubati consentono di attaccare in transizione. Questo porta ad una veloce rimonta fino al 72 pari, che rimarrà sul tabellone per tre azioni. In quella decisiva è Biolcati a raccogliere una palla vagante e a scagliare una bomba difficilissima sulla sirena, che sancisce la vittoria dei ferraresi. Prossimo impegno a Molinella contro la Cestistica Argenta, Domenica 9 Aprile alle 17:00

Under 18 regionale vittoriosa allo scadere

"index"
Under 18 Èlite – Coppa Emilia Romagna
Quinta giornata di andata
Vassalli 2G Sanibol SBF – New Flying Balls 75-72
(24-26, 18-18, 17-22, 16-6)

Levratto 3, Piunno 7, Scapoli 2, Gavagna 19, Arisaldi, Biolcati 17, Bertoni, Brescanzin, Bonora, Bentivogli 17, Volpin 8, Ramazziotti 2. Allenatori Bonora, Rimondi.


 

Under 18 Èlite – Coppa Emilia Romagna
Quinta giornata di andata
Vassalli 2G Sanibol SBF – New Flying Balls 75-72
(24-26, 18-18, 17-22, 16-6)

Levratto 3, Piunno 7, Scapoli 2, Gavagna 19, Arisaldi, Biolcati 17, Bertoni, Brescanzin, Bonora, Bentivogli 17, Volpin 8, Ramazziotti 2. Allenatori Bonora, Rimondi.

Vittoria al fotofinish soffertissima per l’under 18, che batte in casa l’imbattuta (nella seconda fase) Ozzano e conquista il primato. Per quaranta minuti si gioca sul filo dell’equilibrio, con vantaggi che non superano mai le dieci lunghezze e sono i ferraresi a mettere a segno il primo parziale con una serie rapidissina di canestri. La difesa però è spenta e gli ospiti ne approfittano colpendo in contropiede. Quando le percentuali dell’SBF calano infatti Ozzano si porta avanti nel punteggio, con un attacco che sembra inarrestabile. Il copione nel terzo periodo non cambia anzi, la pressione manda in confusione i ragazzi di coach Bonora che iniziano a perdere palloni, oltre a non svegliarsi nè in difesa nè a rimbalzo. Nel momento migliore di Ozzano però fortunatamente entrano tre tiri dalla distanza che consentono ai bolognesi di non allungare in maniera decisiva. Ed ecco che a cinque minuti dalla fine, quando sembra davvero difficile raddrizzare la partita, arriva la reazione di orgoglio targata SBF: la difesa è perfetta e i palloni rubati consentono di attaccare in transizione. Questo porta ad una veloce rimonta fino al 72 pari, che rimarrà sul tabellone per tre azioni. In quella decisiva è Biolcati a raccogliere una palla vagante e a scagliare una bomba difficilissima sulla sirena, che sancisce la vittoria dei ferraresi. Prossimo impegno a Molinella contro la Cestistica Argenta, Domenica 9 Aprile alle 17:00

Prima Divisione vincente

"index"
Prima Divisione – Girone H
Seconda giornata, fase a orologio
Ass. Pol. Dil. Faro – Vassalli 2G Sanibol SBF 57 – 65
(14-12; 11-17; 17-15; 15-21)

Maggini 6, Fioresi 14, Schincaglia 6, Bernabei, Ntiamoah 14, Bertoni 14, Ercolini 7, Ossi 2, Minzoni 2. Allenatori: Ferrara, Pinnavaia


 

Prima Divisione – Girone H
Seconda giornata, fase a orologio
Ass. Pol. Dil. Faro – Vassalli 2G Sanibol SBF 57 – 65
(14-12; 11-17; 17-15; 15-21)

Maggini 6, Fioresi 14, Schincaglia 6, Bernabei, Ntiamoah 14, Bertoni 14, Ercolini 7, Ossi 2, Minzoni 2. Allenatori: Ferrara, Pinnavaia

Vittoria che è ossigeno puro per la Prima Divisione SBF su uno dei campi che erano ancora imbattuti nel girone. Il primo periodo, con le squadre che si rispondono colpo su colpo, è caratterizzato da un predominio delle difese che concedono pochissimo agli attacchi. Nel secondo quarto la difesa bianconera aumenta di volume, produce numerose palle recuperate convertite in punti facili in contropiede che danno il vantaggio all’intervallo per la SBF. Al rientro dagli spogliatoi la partita si fa più sporca, i contatti aumentano, volano un paio di tecnici e di antisportivi. In tutto questo parapiglia SBF però non perde la bussola soprattutto a livello difensivo e riesce ad arginare il tentativo di rimonta dei padroni di casa rimandando tutto ai dieci minuti finali. Nell’ultimo periodo si prova con la tattica a spezzare il ritmo avversario: alternanza di difesa a zona e difesa ad uomo da una parte, pressing tutto campo e difesa a zona dall’altra. SBF è brava a non avere fretta e a trovare punti vicino a canestro mentre in difesa concede pochissimo. Così il vantaggio si dilata anche fino al +9, grazie ad una prestazione degna di nota di Ntiamoah che mette a referto 12 punti nell’ultimo periodo. L’ultimo sussulto dei padroni di casa è un 3/3 dalla lunga distanza che li riavvicina nel punteggio ma SBF è brava a sigillare il risultato convertendo i liberi del fallo sistematico.

Serie D, Budrio passa al PalaPalestre

"index"
Serie D – Girone B
Dodicesima giornata di ritorno
Vassalli-2G Sanibol SBF – Pallacanestro Budrio
57-70
(16-17, 11-11, 16-26, 14-16)


Ardizzoni 10, Ferrarini, Rimondi Rc 6, Cattani, Rimondi Rb, Roversi 4, Bertocco 3, Bereziartua 15, Seravalli, Pusinanti 11 , Romagnoni 6, Malaguti 2.
Allenatori: Schincaglia, Colantoni
.


Serie D – Girone B
Dodicesima giornata di ritorno
Vassalli-2G Sanibol SBF – Pallacanestro Budrio
57-70
(16-17, 11-11, 16-26, 14-16)


Ardizzoni 10, Ferrarini, Rimondi Rc 6, Cattani, Rimondi Rb, Roversi 4, Bertocco 3, Bereziartua 15, Seravalli, Pusinanti 11 , Romagnoni 6, Malaguti 2.
Allenatori: Schincaglia, Colantoni

Prestazione poco brillante per la Vassalli-2G Sanibol Ferrara che nella penultima gara casalinga viene battuta dalla Pallacanestro Budrio. Partita che si gioca a cuor leggero, per entrambe le squadre dato che non c’è più nulla in palio: salvezza matematica raggiunta da una parte e possibilità di entrare ai play-off ormai sfumata dall’altra. Durante la gara la compagine bolognese dimostra semplicemente di avere più voglia, giocando con aggressività sia in attacco che in difesa. Dopo un discreto primo tempo, i bianconeri calano di attenzione e subiscono la pressione difensiva di Budrio che ne approfitta segnando diversi contropiedi. Nonostante una reazione finale la Pallacanestro Budrio mantiene sempre un discreto vantaggio sino alla fine dei quaranta minuti. La partita si conclude sul punteggio di 57 a 70.