La Vassalli 2G chiude con una vittoria contro Imola l’ultima giornata del campionato

"Logo

Campionato Serie D Maschile Girone B
 15^ giornata ritorno
G.s International Imola – Vassalli-2G SBF   71 – 74

22 – 13; 14 – 15; 22 – 21; 13 – 20

Ferrarini 16; Romagnoni 4; Proner;Schincaglia 6; Seravalli 2; Rimondi Roberto 16; Costanzelli 4; Pappalardo12; Cattani; Roversi 3; Vigna M 11 .

Allenatori: Bonora, 1°assistente: Barilani


 

Campionato Serie D Maschile Girone B
 15^ giornata ritorno
G.s International Imola – Vassalli-2G SBF   71 – 74

22 – 13; 14 – 15; 22 – 21; 13 – 20

Ferrarini 16; Romagnoni 4; Proner;Schincaglia 6; Seravalli 2; Rimondi Roberto 16; Costanzelli 4; Pappalardo12; Cattani; Roversi 3; Vigna M 11 .

Allenatori: Bonora, 1°assistente: Barilani

La Vassalli 2G chiude con una vittoria di misura contro Imola nell’ultima giornata del campionato maschile di Serie D, lo fa giocando una partita a viso aperto contro un avversario che come i bianconeri non hanno più nulla da chiedere al campionato. Pronti via e la partita è ad alto ritmo, attacchi che trovano spesso il canestro per via delle difese molto ballerine da entrambi le parti. Vassalli che fa girare la palla e si diverte, mentre in difesa non è dello stesso avviso. Fine primo quarto: 22 – 13. Nella seconda frazione si alza di poco l’intensità in difesa e l’SBF riesce a chiudere qualche contropiede, che le permette di prendere un vantaggio di 8 lunghezze. Imola non ci sta e risponde subito con un contro parziale. A metà gara il punteggio è di 36 – 33. Al rientro dalla pausa lunga è un’altra partita. Adesso si gioca sul serio e, infatti, la gara diventa bella da vedere. Ferrara riprende il largo e arriva anche a +10 lunghezze di vantaggio. Come successo sul finire del primo tempo Imola si riprende e ritorna a contatto, riuscendo anche a prendere lei un buon vantaggio. Finisce la frazione e il tabellone segna: 58 – 54. Ultimo quarto di gioco vero e Imola allunga. La partita sembra prendere i binari dei biancorossi, ma un redivivo Ferrarini non ci sta e con un personalissimo 8 – 0 di parziale impatta la gara in parità. Ultimi minuti dove la maggior costanza in attacco premia la truppa di Coach Bonora che si trova a +5  a 30’’ dalla fine. Imola segna da 3 punti, Vigna subisce fallo e in lunetta fa 1 su 2. Imola ha la palla per portare la gara all’overtime, ma il tiro si spegne sul ferro e la Sanibol porta a casa il successo per 71 – 74. Finisce quindi in gloria la stagione, merito dei ragazzi che durante l’anno si sono impegnati e sono riusciti a raggiungere l’obiettivo salvezza con ancora molte giornate dal temine, accarezzando anche il sogno playoff, sfumato per poco.