L’Under 20 Elite sconfitta a San Lazzaro

"Logo

Under 20 Elite
4^ giornata Ritorno Seconda fase

Basket San Lazzaro – Vassalli 2G SBF 70 – 54

22-16, 18-13, 19-14, 11-11

Romagnoni 3, Bergamini 1, Bereziartua 3, Costanzelli 12, Proner 4, Roversi 9, Serravalli 3, Rimondi Riccardo 2, Malaguti 12, Poltronieri 2.
Allenatori: Bonora, 1° assistente: Barilani


 

Under 20 Elite
4^ giornata Ritorno Seconda fase

Basket San Lazzaro – Vassalli 2G SBF 70 – 54

22-16, 18-13, 19-14, 11-11

Romagnoni 3, Bergamini 1, Bereziartua 3, Costanzelli 12, Proner 4, Roversi 9, Serravalli 3, Rimondi Riccardo 2, Malaguti 12, Poltronieri 2.
Allenatori: Bonora, 1° assistente: Barilani

L’ultima partita della seconda fase di questo campionato Under 20 Elite porta con se in dote una sconfitta per i bianconeri impeganti nella difficile trasferta di San lazzaro contro una BSL che voleva ipotecare il terzo posto nel girone evitando lo spareggio per accedere alla successiva interzona. Partono subito forte i padroni di casa imponendo subito il loro ritmo alto in attacco e una forte intensità in difesa, SBF un po distratta e San Lazzaro ne approfitta. 22 – 16 a fine primo quarto. Nel secondo parziale la Vassalli 2G non ci sta e produce uno sforzo che le permette di ritornare a contatto con gli avversari A suonare la carica è Costanzelli coadiuvato dagli assist di Roversi che, fanno arrivare la SBF a un solo possesso di vantaggio. BSL non ci sta, riaccende i motori e risponde con un parziale di 6 – 0 che costringono gli ospiti al timeout. Finisce il quarto con il canestro allo scadere di Poltronieri: 40 – 29. Al rientro dagli spogliatoi dopo la pausa lunga alcuni accorgimenti tattici permettono alla Vassalli 2G di rimanere in partita, ma la voglia di San Lazzaro è straripante e punisce ogni errore commesso dagli ospiti. 59 – 43 all’ultima pausa. Nell’ultima frazione regna l’equilibrio e San lazzaro si limita a controllare il vantaggio fino allo scadere del cronometro. 70 – 54 il finale. Il campionato adesso si ferma in attesa della terza fase che permetterà a quattro squadre di accedere alla Final Four di categoria.