Poker di vittorie per l’under 15 Elite

"Logo

Under 15 Elite fase regionale
4^ giornata andata
PGS Welcome – Vassali-2G SBF 69-71

15-17, 10-14, 24-16, 20-24.


Cassetti 4, Ghelli 13, Federici, Biolcati 27, Trinca, Di Giusto 16, Conti 8, Ghirardi, Rimondi 2, Rosignoli 1. 
Allenatori: Mancin, Schincaglia.


 

Under 15 Elite fase regionale
4^ giornata andata
PGS Welcome – Vassali-2G SBF 69-71

15-17, 10-14, 24-16, 20-24.


Cassetti 4, Ghelli 13, Federici, Biolcati 27, Trinca, Di Giusto 16, Conti 8, Ghirardi, Rimondi 2, Rosignoli 1. 
Allenatori: Mancin, Schincaglia.

Poker di vittorie per l’under 15 Elite della Scuola Basket Ferrara targata Vassalli 2G che, nella giornata di sabato, ha battuto in trasferta la PGS Welcome, ultima avversaria del girone unico della fase regionale del campionato. Grazie a questa importantissima vittoria, i ragazzi di Mancin e Schincaglia si aggiudicano il primo posto in classifica al giro di boa e si preparano per affrontare le ultime quattro partite di girone che decreteranno le 4 squadre per le final four del campionato.
La gara inizia bene per i ferraresi, che trovano facilmente il canestro anche dalla lunga distanza e impongono il proprio ritmo alla partita. Sulla falsa riga anche il secondo periodo di gioco, nel quale tuttavia, la minor precisione al tiro impedisce ai bianconeri di portarsi all’intervallo con un solido vantaggio. Nel secondo tempo, la Scuola Basket Ferrara si trova in difficoltà nell’affrontare i tatticismi degli avversari che, cominciano a trovare canestri facili sulla scia dell’entusiasmo. La partita dunque si riapre e si gioca punto a punto sino alla sirena finale. A 1 minuto dalla fine le due squadre sono in perfetta parità e si combatte su ogni possesso. Un recupero e due punti importanti di Biolcati, poi un recupero con contropiede di Ghelli portano i ferraresi sul +4. A 30 secondi dal termine un errore difensivo porta al fallo da 3 punti a favore dei bolognesi che segnano 3 su 3 ai liberi. Sul +1 Di Giusto subisce fallo e segna 1 su 2 ai liberi riportando in vantaggio la SBF di 2 punti. Time out dei padroni di casa, che a 5 secondi dal termiine organizza una rimessa d’attacco. I bianconeri fanno una grande difesa e concedono solo un tiro da 9 metri con l’uomo addosso; il pallone si infrange sul ferro consegnando la vittoria alla SBF.