Mese: novembre 2015

Serie D sconfitta con Giardini Margherita

"LogoCampionato Serie D Maschile Girone B
6^ giornata andata
 
Aics Junior Basket Forli – Sanibol Vassalli 2G SBF 65 – 82
15 – 16; 13 – 23; 15 – 20; 22 – 23
 
Rimondi Roberto 5; Costanzelli 20; Schincaglia 6, Pappalardo 5, Bereziartua n.e, Romagnoni 12; Bussolari 3; Vigna Marco 22; Cattani n.e; Ferrarini 2; Proner 2; Malaguti 5.
Allenatori: Bonora, Barilani.

Campionato Serie D Maschile Girone B
6^ giornata andata
 
Aics Junior Basket Forli – Sanibol Vassalli 2G SBF 65 – 82
15 – 16; 13 – 23; 15 – 20; 22 – 23
 
Rimondi Roberto 5; Costanzelli 20; Schincaglia 6, Pappalardo 5, Bereziartua n.e, Romagnoni 12; Bussolari 3; Vigna Marco 22; Cattani n.e; Ferrarini 2; Proner 2; Malaguti 5.
Allenatori: Bonora, Barilani.
 
Torna da Forli con il bottino pieno la Sanibol Vassalli 2G SBF, con una prova solida in attacco e in difesa, contro una AICS padrona di casa, banco di prova importante che dimostra la crescita dei ragazzi estensi. Primo quarto di gara di studio delle due formazioni anche se l’SBF dà subito l’impressione di poter fare e dare di più. La prima frazione si chiude avanti di una sola lunghezza per gli ospiti. Secondo quarto dove gli estensi, guidati da coach Bonora e assistito da Barilani, cambiano ritmo mettendo in campo intensità e chiudono in maniera eccellente gli attacchi che nascono dalla buonissima difesa, terminano il primo tempo con una tripla di “bum bum” Malaguti allo scadere della frazione che dà la doppia cifra di vantaggio per gli ospiti 28 – 39. Si rientra in campo e la musica non cambia, è qui che l SBF allunga sino al suo massimo vantaggio di 25 punti con un parziale di 14 a 0 tutto nei primi 6 minuti della terza frazione; partita che sembra finita, ma l’orgoglio di Forli produce un contro break di 13 a 1 che li fa avvicinare costringendo Ferrara al minuto di sospensione. Si arriva quindi alla chiusura del penultimo periodo con il punteggio a favore della Sanibol 43 – 59. Ultima frazione di fuoco perché l’AICS non ci sta a perdere e continua ad aggredire la partita arrivando anche a -9 che mette a repentaglio la sicurezza messa in campo fino ad allora dalla formazione estense, che riesce comunque a riallargare il vantaggio con una buona circolazione di palla e cercando e trovando spesso giochi da 3 punti che piano piano spengono le speranze di rimonta, si arriva al risultato finale di 65 – 82 che significano 2 punti in classifica per la Sanibol. Partita di livello che dà segnali positivi alla truppa estense sul lavoro svolto sino ad ora, e fa ben sperare per il proseguimento del campionato. Prossimo appuntamento ancora in trasferta Venerdi 13/11/2015 alle ore 20.30 a Bologna contro il Basket Giardini Margherita per la 7° giornata d’andata.

Serie D vince all’overtime con Grifo Imola

"Logo
Sanibol Vassalli 2G SBF- Grifo Basket Imola  79-76 d.t.s
Parziali: 16-13, 19-13, 12-18,  21-24, 11-8
 
SBF: Ferrarini 3,  Rimondi Roberto 6 ,  Pappalardo10 , Schincaglia 15, Rimondi Riccardo 1, Romagnoni 6, Bereziartua  4, Costanzelli 3, Vigna M. 15, Bussolari 14 , Bergamini n.e,  Proner 2 . All. Bonora, 1° ass. Barillani. 

Sanibol Vassalli 2G SBF- Grifo Basket Imola  79-76 d.t.s
Parziali: 16-13, 19-13, 12-18,  21-24, 11-8
 
SBF: Ferrarini 3,  Rimondi Roberto 6 ,  Pappalardo10 , Schincaglia 15, Rimondi Riccardo 1, Romagnoni 6, Bereziartua  4, Costanzelli 3, Vigna M. 15, Bussolari 14 , Bergamini n.e,  Proner 2 . All. Bonora, 1° ass. Barillani
 
Vittoria sofferta ma meritata della Scuola Basket contro Grifo Imola  giunto a Vigaranodopo 3 vittorie consecutive. Tra le sue file Stefano Zudetich con un passato da protagonista a Reggio Calabria e Scafati nella massima serie.
La squadra di Bonora ha affrontato la gara con grande intensità difensiva e veloci percussioni in attacco che le hanno consentito di vincere i primi due quarti con una certa autorevolezza. Al rientro dagli spogliatoi  un rallentamento della SBF ed una maggiore aggressività degli ospiti  riduceva a tre punti il vantaggio della squadra di casa. Nell’ultimo quarto la SBF portava a 8 punti il suo vantaggio a meno di tre minuti dalla fine.
Complice qualche errore arbitrale ed un tecnico  si arrivava all’ultima azione che Imola concludeva con un tiro dalla distanza dei 6,75 raggiungendo sul filo della sirena il pareggio. Nel supplementare i ragazzi di Bonora non si perdevano d’animo e concludevano vittoriosamente la partita.
Bella partita e buona prestazione da parte di tutti i giocatori schierati.