Mese: aprile 2015

U19 reg vince una battaglia a Rimini

"IMG
Under 19 Maschile Regionale Seconda Fase Girone M
2ª giornata ritorno
 
Malatesta Bk Rimini – SBF Sanibol 42-48
11-12, 11-12, 13-10- 11-14.

Piselli, Zappaterra 4, Ossi 3, Fabbri 2, Seravalli 19, Poltronieri 6, Bordigoni 4, Cellini 3, Schibuola, Poluzzi 2, Bergamini 4, Tamoni 2.

Allenatori: Mancin, Andreotti.

Under 19 Maschile Regionale Seconda Fase Girone M
2ª giornata ritorno
 
Malatesta Bk Rimini – SBF Sanibol 42-48
11-12, 11-12, 13-10- 11-14.
 
Piselli, Zappaterra 4, Ossi 3, Fabbri 2, Seravalli 19, Poltronieri 6, Bordigoni 4, Cellini 3, Schibuola, Poluzzi 2, Bergamini 4, Tamoni 2.
Allenatori: Mancin, Andreotti.
 
L’under19 regionale di SBF riprende il cammino nella seconda fase dopo una lunghissima pausa, interrotta solo dal bel torneo di Pasqua a Imola. Lo fa con una vittoria sudatissima in quel di Rimini, diretta inseguitrice nel girone, cogliendo così un traguardo tanto prestigioso quanto difficile da pronosticare fino a qualche tempo fa: siamo matematicamente nelle migliori 16 della regione.
La partita: “brutta” e molto “maschia” fin da subito, con difese estremamente fisiche – sono i play-offs! – e attacchi in difficoltà. Ferrara fa valere centimetri e chili vicino a canestro, Rimini risponde con difesa e rimbalzi d’attacco, ma chi la fa da padrone in campo sono le palle perse di entrambe le squadre… Ne escono due quarti fotocopia: 11-12 e 11-12 per il risicato +2 SBF alla pausa lunga. Nel terzo quarto gli eventi che girano il match: nel giro di due azioni e non più di 10” di gioco, SBF si vede recapitare un tecnico per proteste a un giocatore, un antisportivo a un altro, tecnico alla panchina e poi espulsione del coach. Rimini va avanti con i tiri liberi, ma SBF, ora guidata dal solo Andreotti in panchina, non molla la presa e rimane aggrappata al match, con grande spirito.
Nel finale punto a punto, sono la solidità difensiva e la grande precisione ai tiri liberi (9/13 nell’ultimo quarto) a consentire a SBF di strappare l’importantissima vittoria.
Incontro successivo dopo soli 2 giorni, in trasferta a Imola.

U19 elite sfiora la finale nazionale

"Cecina"

U19 ELITE SFIORA LA FINALE NAZIONALE A CECINA.

Finisce ad un passo dal sogno Top-16 nazionali il campionato dell’U19 elite di SBF. Nel concentramento di Cecina, contro Legnano (seconda in Lombardia), Tortona (prima in Piemonte) e Gualdo Tadino (prima in Umbria), i ferraresi colgono solo una vittoria e si piazzano dunque terzi.

Prima partita contro l’attrezzatissima Legnano, che schiera lo stesso play-maker titolare che il giorno precedente aveva affrontato Michele Ferri e soci nello scontro di Silver League Legnano-Pallacanestro Ferrara. Partita combattutissima, il clima in campo è quello da veri play-offs, ne esce una gara a punteggio basso dove domina l’intensità. I lombardi alla fine saranno più precisi dall’arco e la spuntano 66-55.


U19 ELITE SFIORA LA FINALE NAZIONALE A CECINA.

Finisce ad un passo dal sogno Top-16 nazionali il campionato dell’U19 elite di SBF. Nel concentramento di Cecina, contro Legnano (seconda in Lombardia), Tortona (prima in Piemonte) e Gualdo Tadino (prima in Umbria), i ferraresi colgono solo una vittoria e si piazzano dunque terzi.

Prima partita contro l’attrezzatissima Legnano, che schiera lo stesso play-maker titolare che il giorno precedente aveva affrontato Michele Ferri e soci nello scontro di Silver League Legnano-Pallacanestro Ferrara. Partita combattutissima, il clima in campo è quello da veri play-offs, ne esce una gara a punteggio basso dove domina l’intensità. I lombardi alla fine saranno più precisi dall’arco e la spuntano 66-55.

Il giorno seguente, SBF deve affrontare Gualdo Tadino, reduce dalla sconfitta all’overtime contro Tortona. I ferraresi riescono ad imporre subito il loro ritmo, grazie ad un buon lavoro di trasformazione delle difese in contropiedi e transizioni. Gli umbri però, come dimostrato durante tutto l’interzona, sopperiscono a qualche limite fisico con una grande determinazione e non mollano di un centimetro. La partita, così, si chiude solo alla sirena finale, con la vittoria di SBF per 62-56.

L’ultimo giorno, in maniera abbastanza sconveniente dopo solo 12 ore dalla gara con Gualdo, SBF deve affrontare Tortona, che il giorno prima aveva fatto sudare Legnano. Ferrara riesce ancora a partire bene, nel terzo quarto il vantaggio arriva anche in doppia cifra, ma Tortona non è lì per caso e continua a macinare gioco. Nell’ultimo quarto si arriva all’incredibile finale punto a punto. I piemontesi sorpassano dopo un inseguimento durato tutta la gara, nell’azione successiva controsorpasso Ferrara con una schiacciata, ma dopo il time-out Tortona ritorna avanti di 2 con una tripla dall’angolo a 1’ e 30” dalla fine. SBF non riesce più a riprendersi, arriva la sconfitta 63-59 e svaniscono così i sogni di arrivare tra le prime 16 di Italia della categoria.

Passano con merito Legnano e Tortona; per SBF l’amaro in bocca e, allo stesso tempo, la soddisfazione di essersela giocata alla pari con tutti quest’anno: dai play-off a Piacenza alle Final-Four di San Lazzaro, dallo spareggio ad Asti contro Follo a questo concentramento a Cecina.

Complimenti allo splendido gruppo dei nostri giocatori: capitan Rove, Nico, Bogi, Giangi, Jack, Carlo, Manu, Rimo, Ghiro, Jim, Facu, Enri, Catta e Dani. Allo staff guidato da Seravalli insieme a Mancin e Gavagna. Alla società che ha reso il tutto agevole, in maniera esemplare. Un ringraziamento anche alle famiglie degli atleti per il loro supporto.
Tutti hanno contribuito alla realizzazione di questa super stagione, che rimarrà un percorso di grande valore per i ragazzi.

u19 reg: ottima prova al torneo di Imola

"IMG
Ottima prova dell’u19 reg. al Torneo di Imola
Il weekend di Pasqua vede protagonista l’Under  19 regionale di SBF, nella 27esima edizione del prestigioso torneo “Memorial Dall’Alpi-Galassi-Marrobio”, organizzato da Virtus Spes Vis in quel di Imola, quest’anno dal 2 al 4 Aprile.
Sono 8 le squadre di under 19 regionale pronte a darsi battaglia per conquistare il primo posto del torneo. SBF si presenta con Zappaterra, Schibuola, Mainardi, Piselli, Poluzzi, Ossi, Tamoni, Seravalli, Poltronieri e Bergamini.

Ottima prova dell’u19 reg. al torneo di Imola
Il weekend di Pasqua vede protagonista l’Under  19 regionale di SBF, nella 27esima edizione del prestigioso torneo “Memorial Dall’Alpi-Galassi-Marrobio”, organizzato da Virtus Spes Vis in quel di Imola, quest’anno dal 2 al 4 Aprile.
Sono 8 le squadre di under 19 regionale pronte a darsi battaglia per conquistare il primo posto del torneo. SBF si presenta con Zappaterra, Schibuola, Mainardi, Piselli, Poluzzi, Ossi, Tamoni, Seravalli, Poltronieri e Bergamini.
Giovedì, nella prima partita del torneo, la SBF allenata da Mancin e Andreotti si trova di fronte la Junior Basket Ravenna. Si capisce fin dalle prime battute che non sarà una partita facile per i ferraresi, costretti a subire fin dall’inizio la fisicità dei lunghi avversari. Dopo metà partita, la SBF si ritrova ad inseguire gli avversari nel punteggio di 28 a 34 per Ravenna.
Nel terzo e ultimo quarto SBF riesce a recuperare lo svantaggio ma nel finale, complici un paio di infortuni, mancano le risorse per piazzare la zampata vincente. Finisce col punteggio di 67 a 56 per Ravenna, che andrà poi a vincere il torneo, pur schierando alcuni elementi della proprio gruppo elite.
Venerdì SBF affronta 2 formazioni: alla mattina incontra Grifo Imola Basket. Inizio di partita "addormentato" per i nostri ragazzi, che nel primo quarto subiscono troppo la squadra avversaria concedendo tiri facili agli avversari e attaccando in maniera sconclusionata.  Il punteggio è un eloquente 20-10 Grifo.
Nel secondo quarto i ragazzi SBF sembrano svegliarsi, difendono forte e giocando di squadra recuperando lo svantaggio, tanto che il secondo quarto si chiude 26 a 24 per Ferrara.
Negli ultimi due quarti SBF non perde la concentrazione difensiva e in attacco continua a produrre gioco corale e ragionato. Ingredienti vincenti che fanno guadagnare a SBF la prima vittoria nel torneo con il punteggio di 52 a 42.
Nel pomeriggio SBF affronta Francia Basket Zola Predosa. Partita punto a punto e combattuta fino alla fine. La spunta Ferrara, con il punteggio di 53 a 47, con un finale  più solido sia in difesa che in attacco rispetto agli avversari, andando così a guadagnarsi la finale per il terzo-quarto posto nel torneo.
La finale per il gradino più basso del podio  vede SBF affrontare lìaltra squadra di Imola, Virus Spes Vis, organizzatrice del torneo.
SBF parte subito forte, facendo capire agli avversari la voglia di conquistarsi il piazzamento: con buone scelte offensive e con una solida difesa SBF riesce a portarsi avanti 34 a 16 al termine dei primi due quarti di gioco.
Per SBF, obiettivo del terzo e ultimo quarto è quello di continuare a giocare con intensità difensiva e scelte ragionate in attacco. Obiettivo raggiunto, perchè SBF riesce a non far riaprire la partita agli avversari e conquistarsi il terzo posto nel torneo.
Soddisfazione quindi, per un gruppo in forte crescita, anche in vista del termine del campionato, dove si spera che le ottime cose viste nel torneo possano essere un trampolino di lancio per concludere al meglio la seconda fase. All’interno di ottime prestazioni di squadra, soddisfazione personale anche per Seravalli inserito nel miglior quintetto del torneo.

E’ stata sicuramente una bellissima esperienza sia sotto il piano sportivo che di squadra; il livello dell’organizzazione del torneo è stato altissimo, quindi un ringraziamento va alla società ospitante.

Ora sotto con la volata finale del campionato, arricchiti da questo ulteriore percorso.

 

U19 elite siamo all’interzona

"IMG
Under 19 Maschile Play-off regionali
Spareggio per l’ammissione all’interzona
 
SBF Vassalli 2G – Follo 61-56
8-11; 14-19; 27-13; 12-13.

Rimondi 9, Costanzelli 8, Roversi 4, Bereziartua 9, Romagnoni 4, Malaguti 1, Bergamini, Ghirelli 14, Proner 3, Ebeling 7, Sita 2, Cattani.
Allenatori: Seravalli, Mancin.


Under 19 Maschile Play-off regionali
Spareggio per l’ammissione all’interzona
 
SBF Vassalli 2G – Follo 61-56
8-11; 14-19; 27-13; 12-13.
 
Rimondi 9, Costanzelli 8, Roversi 4, Bereziartua 9, Romagnoni 4, Malaguti 1, Bergamini, Ghirelli 14, Proner 3, Ebeling 7, Sita 2, Cattani.
Allenatori: Seravalli, Mancin.
 
Si va all’interzona! Il percorso della squadra Vassali 2G U19 continua nel campionato d’Elite, dopo la vittoria in uno spareggio giocato all’arma bianca contro la forte formazione del Follo, vincitrice del campionato Ligure. Dopo un lungo viaggio organizzato sapientemente dalla società, i bianconeri scendono in campo ad Asti avendo bisogno di una vittoria per proseguire il cammino, una sconfitta avrebbe significato stagione agonistica finita. L’avvio della partita è dominato per entrambe le squadre dalla tensione per l’alta posta in palio, errori banali al tiro e insicurezza la fanno da padrone. Ci pensano Romagnoni e Bereziartua a rompere il ghiaccio per SBF, mentre Ghirelli è messo KO da un colpo al volto che gli apre il labbro. La partita prosegue a punteggio bassissimo col primo quarto che si chiude 8-11 per gli ospiti. Nel secondo quarto Proner, Ebeling e capitan Roversi provano a suonar la carica in attacco, ma è in difesache i bianconeri sono troppo morbidi concedendo troppi rimbalzi offensivi. all’intervallo il tabellone dice 22-30 per Follo. Inizio terzo quarto con grande carica, entrano in partita Costanzelli con rimbalzi e intimidazione e Ghirelli segnando dall’arco, ma è tutta la squadra che sale di colpi in difesa, ottimo Sita sui portatori di palla, e attacco, ribaltando la partita e allungando fino al +10 con le incursioni in area di Rimondi. 49-43 SBF all’ultimo intervallo. Gli avversari provano a rimontare ma la difesa tiene, ma nell’ultimo minuto due bombe portano Follo a meno 1 a 25 " dal termine. Glaciali i 2/2 dalla lunetta di Costanzelli e Ghirelli che permattono alla SBF distaccare il pass per l’interzona,(Cecina 13-15 Aprile) girone all’italiana con Tortona, Legnano e Gualdo Tadino. Le prime due classificate accederanno alle finali nazionali di categoria.

U19 reg vittoria voluta contro Castenaso

"IMG
Under 19 Maschile Regionale Seconda Fase Girone M
1ª giornata ritorno
 
SBF Sanibol – Pall. Castenaso 48-41
15-10, 13-11, 10-6, 10-14.
 
Fabbri, Seravalli 12, Mainardi 4, Bergamini 11, Schibuola, Piselli 5, Poluzzi 4, Poltronieri 6, Cellini 3, Bordigoni 3.
Allenatori: Mancin, Andreotti.

Under 19 Maschile Regionale Seconda Fase Girone M
1ª giornata ritorno
 
SBF Sanibol – Pall. Castenaso 48-41
15-10, 13-11, 10-6, 10-14.
 
Fabbri, Seravalli 12, Mainardi 4, Bergamini 11, Schibuola, Piselli 5, Poluzzi 4, Poltronieri 6, Cellini 3, Bordigoni 3.
Allenatori: Mancin, Andreotti.
 
L’ultima partita in casa per la stagione 2014-2015 è una vera battaglia da play-off, che l’under 19 regionale di SBF conquista alla fine di una partita "brutta sporca e cattiva", ovviamente tutto inteso in senso sportivo. I ferraresi partono forte e non si fanno intimidire dalle continue mani addosso degli ospiti, tollerate dall’arbitraggio "all’inglese", portandosi avanti di 5 lunghezze nel primo quarto, con buoni spunti di Mainardi e del rientrante Poltronieri. Nel secondo e terzo quarto si fanno valere Seravalli e Bergamini, entrambi in doppia cifra alla fine: si arriva al 38-27 del 30′. Merito degli ospiti è stato quello di combattere fino alla fine, arrivando a riaprire la contesa negli ultimi minuti, con la complicità dei padroni di casa che arrivano a quasi 30 palle perse… Qui però, i nervi saldi, mancate in altre occasioni, fanno invece la differenza: la tripla di capitan Cellini e il 2/2 di Piselli sanciscono la meritata vittoria. Una bella prova per i nostri e un’ulteriore segnale di crescita.
Prossimi impegni, il torneo a 8 squadre di Imola del 2-3-4 Aprile, poi le ultime 3 gare di questa bellissima seconda fase del campionato, valida per l’accesso agli ottavi di finale regionali.